ptsd disturbo da stress post-traumatico PTSD trauma Studio Psicologico Milano Dr. Francesca Minore

PTSD DISTURBO DA STRESS POST-TRAUMATICO: DI CHE SI TRATTA?

E’ conosciuto come PTSD (Post Traumatic Stress Disorder). E’ il disturbo conseguente ad un trauma.

Tra i vari argomenti trattati dallo Studio Psiché di Milano con la Dr. Francesca Minore, qui ci interessa analizzarne i motivi scatenanti, la sintomatologia, le possibilità di intervento del PTSD.

L’articolo sul PTDS  è correlato a quelli sull’attacco d’ansia e sulla depressione a cui si rimanda per un ulteriore approfondimento.

studio psicologia francesca minore Milano disturbo stress post traumatico PTSD

PTSD – Come si manifesta

Il PTSD o Disturbo da Stress Post-traumatico  è un disagio causato dall’aver subìto un trauma di forte entità – che si è vissuto di persona o a cui si è assistito. Può pure manifestarsi a seguito dell’essere venuti a conoscenza di un grave danno esperito da una persona a cui si è affettivamente legati.

Come conseguenza, la persona sviluppa alterazioni della sfera cognitiva ed emotiva dovuti alla percezione di impotenza, vulnerabilità e mancanza di controllo. L’evento traumatico inclina infatti la visione prevedibile del mondo infrangendo gli schemi del Sè  e gli scopo di vita.

studio psicologia francesca minore Milano disturbo stress post traumatico PTSD

PTSD – I sintomi

Il disturbo si manifesta correlato ad uno stato ansioso di grande allarme, accompagnato da uno o più dei seguenti sintomi:

– sensazione di impotenza ed orrore dinanzi a situazioni anche lontanamente associabili all’evento che ha decretato l’insorgenza del PTSD

– incapacità a dimenticare l’evento, che si ripresenta intrusivamente alla memoria (flashback) vs rimozione di ogni ricordo associato

– nei bimbi il trauma può vedersi riproposto continuativamente attraverso il gioco

– ottundimento generale della capacità reattiva

– deconcentrazione

– senso di insicurezza pervasivo e incontrollabilità degli accadimenti quotidiani

– irascibilità, scoppi di rabbia

– panico, paura intensa, terrore

– costante ipervigilianza

– sensazione di aver perso il controllo di sé e della propria vita

– insonnia vs incubi notturni

– bisogno disperato di evitare ogni stimolo/persona correlabile al trauma

studio psicologia francesca minore Milano disturbo stress post traumatico PTSD

Come intervenire

E’ bene effettuare una diagnosi differenziale per stabilire se si è di fronte ad un Disturbo da Stress Acuto – DSA (entro i primi tre mesi) o a Disturbo da Stress Post Traumatico. Il PTSD si manifesta infatti in assenza di remissione spontanea ossia quando la persona è incapace di integrare l’esperienza traumatica in una rappresentazione coerente del sé. Come a dire che i contenuti del trauma restano indigeriti, frammenti intrusivi sottoforma di pensieri ed immagini.

Intervenire a poco distanza dal trauma trattando il DSA è altamente consigliabile come azione preventiva rispetto all’insorgenza del PTSD.

1. Il metodo elettivo di trattamento è la psicologia cognitivo-comportamentale, mediante cui vengono ristrutturati gli schemi disfunzionali, elaborate ed integrate le emozioni. Il paziente viene inoltre supportato nell’accettazione di quanto drammaticamente esperito.

Per saperne di più,  clicca qui sopra.

studio psicologia francesca minore Milano disturbo stress post traumatico

BIBLIOGRAFIA

Goleman D., – INTELLIGENZA EMOTIVA – Bur Saggi, 1999

Herman J.L., – TRAUMA E GUARIGIONE – Basic Book, NY, 1992

Terr L,. – TOO SCARED TO CRY – Harper Collins, NY, 1990